×

Ristorante con azienda agricola Como e vicino Milano. Agriturismo Turàa






Location

L'Agriturismo Turàa si trova a poca distanza da Como, a Turate, immerso nella quiete della Brianza.
E' facilmente raggiungibile e dista pochi chilometri da molti punti di interesse della zona:

Como (17 km): il centro storico con il Duomo, la Basilica di San Fedele, il Teatro Sociale e il lungolago.
Lago di Como (10 km): imbarcaderi per gite sul lago, ville storiche e paesaggi mozzafiato.
Milano (40 km): la metropoli italiana con il Duomo, il Castello Sforzesco, la Galleria Vittorio Emanuele II e il Teatro alla Scala.
Monza (25 km): il Duomo, la Villa Reale, il Parco di Monza e l'Autodromo Nazionale di Monza.
Lecco (20 km): il centro storico, il lago di Lecco, i monti Resegone e Grignetta.

Richiedi Informazioni

Mappa


Agriturismo Turàa
Via Mascazza, 26/a 22078 Turate (CO)



Da Visitare

Turate si trova in una posizione strategica per esplorare le bellezze della Lombardia.
Immersa nella quiete della Brianza, offre un'ampia varietà di spunti per un turismo all'insegna della cultura, della natura e del gusto.
A poca distanza si trovano diversi Parchi, oasi verdi ideali per passeggiate, trekking e mountain bike.
La città di Como, capoluogo di provincia ricco di storia, arte e cultura e il suo lago,  uno dei più famosi d'Italia, con i suoi borghi pittoreschi e le sue ville da sogno.

Richiedi Informazioni

Il Lago di Como, incastonato tra le Prealpi lombarde, è un vero gioiello naturale che vanta una bellezza senza pari. La sua caratteristica forma a "Y" rovesciata si snoda per 46 km, offrendo paesaggi mozzafiato: sponde lussureggianti, montagne che si specchiano nell'acqua cristallina e borghi pittoreschi che si affacciano sulle rive.
Le Alpi proteggono il lago dai venti freddi, creando un microclima mediterraneo che rende il luogo ideale per una vacanza rilassante. Le temperature miti e il sole che bacia le acque per gran parte dell'anno invogliano a passeggiate sul lungolago, gite in barca e crociere panoramiche.
Le rive del Lago di Como sono costellate di ville storiche e giardini lussureggianti. Tra le dimore più celebri ricordiamo Villa d'Este, Villa Carlotta e Villa Balbianello, veri e propri capolavori architettonici che ospitano opere d'arte di inestimabile valore.
I borghi che si affacciano sul lago sono altrettanto affascinanti. Como, capoluogo della provincia, vanta un centro storico ricco di monumenti e musei. Lecco, città natale di Alessandro Manzoni, offre scorci suggestivi e una vivace vita culturale. Bellagio, conosciuta come la "perla del lago", incanta con il suo centro storico e i suoi giardini fioriti.




Il Castello di Carimate, sorge maestoso nella Brianza, avvolto in un'aura di fascino antico e mistero. La sua storia millenaria si dipana tra le sue mura merlate, raccontando di battaglie epiche, intrighi di corte e illustri proprietari.
Edificato nel 1149, il castello venne distrutto nel XIII secolo e poi ricostruito nel 1345 dalla famiglia Visconti. L'imponente struttura, in stile gotico-lombardo, si presenta con un corpo centrale quadrangolare, circondato da un fossato e impreziosito da torri angolari. Il ponte levatoio conduce all'interno, dove un susseguirsi di stanze riccamente decorate, affreschi e arredi d'epoca evocano atmosfere di altri tempi.
Nel corso dei secoli, il castello ha ospitato illustri personaggi, tra cui l'imperatore Massimiliano I d'Asburgo e il condottiero Francesco Sforza. Tra le sue mura risuonavano le note di artisti come Fabrizio De André e Francesco Guccini, che qui registrarono alcuni dei loro album più celebri.
Dall'alto della sua posizione strategica, il Castello di Carimate domina la vallata circostante, offrendo una vista panoramica mozzafiato. Un parco secolare, con alberi secolari e sentieri ombrosi, fa da cornice al castello, creando un'oasi di pace e tranquillità.
Oggi, il castello è un hotel di lusso, dove gli ospiti possono immergersi in un'esperienza unica, tra storia, arte e natura. Un luogo magico, dove il tempo sembra sospeso e dove l'eco del passato si fonde con il presente.

 




Il Parco delle Groane e della Brughiera Briantea è un'oasi verde di oltre 7.700 ettari situata a nord-ovest di Milano. Un'area naturale protetta che regala un'incredibile varietà di paesaggi: brughiere, boschi, prati, fontanili e torrenti.
Le brughiere del Parco sono le più meridionali d'Europa e conservano tracce di un passato antico, come i resti di un insediamento romano di età imperiale. Il Parco custodisce anche la memoria della Resistenza italiana, con sentieri che ripercorrono le vicende partigiane.
Un paradiso per la biodiversità:
Flora e fauna del Parco sono di grande ricchezza. Tra le brughiere fioriscono ginestre, eriche e callune, mentre nei boschi si trovano querce, carpini e roveri. Il Parco è un rifugio per molte specie animali, tra cui caprioli, daini, volpi, fagiani e rapaci.
Il Parco delle Groane e della Brughiera Briantea è un luogo ideale per il tempo libero e lo sport.
Escursionisti, ciclisti, amanti del cavallo e semplici passeggiatori possono percorrere i numerosi sentieri che si snodano tra boschi e brughiere.
Il Parco offre diverse opportunità per conoscere la natura e la storia del territorio. Visite guidate, eventi e attività didattiche sono organizzate per tutte le età.
Il Parco delle Groane e della Brughiera Briantea è un luogo da vivere e da scoprire. Un'oasi di pace a due passi dalla città, dove immergersi nella natura e rigenerarsi.





×